Sport e CoronaVirus


Il questionario

Lo scorso anno, con l’adesione di circa 45 club del Panathlon e 30 MIUR provinciali, ci eravamo focalizzati, con successo, alla valorizzazione dei Campionati Studenteschi con una celebrazione solenne dei vincitori nelle gare studentesche. Quest’anno l’emergenza Corona Virus e il lockdown ci obbligano ad un cambio di tema che abbiamo individuato in uno studio e ricerca sugli effetti di questa emergenza sulle abitudini sportive dei giovani italiani.

Una prima considerazione è che la cultura di una sana attività sportiva in Italia sia assai più diffusa e di interesse di quello che normalmente si crede. Il tema è stato uno dei principali di cui  si è parlato in questo periodoe questo tema è stato sempre all’ordine del giorno nei DPCM che hanno determinato gli stili di vita di questi mesi. E non parliamo di Calcio, di Olimpiadi, Tour de France e Formula1 o in ogni caso di attività agonistico-sportiva di alto livello ma di milioni di persone che hanno cercato rimedio negli spazi familiari al fatto di non poter piu fare la abituale passeggiata o sgambata nel parco o sulla spiaggia.

Quest’anno quindi il progetto “il Panathlon Incontra la Scuola” si svolgerà in due distinte fasi.

Nella prima da lanciare immediatamente si proporrà un questionario ai ragazzi delle scuole medie superiori che servirà per rilevare e capire come il lockdown sportivo sia stato recepito e affrontato dai giovani. Gli stessi obiettivi potranno essere indagati anche per quel che riguarda l ‘attività didattica scolastica svolta on-line per terminare proponendo una riflessione sui valori e sulle abitudini che l’emergenza virus ha determinato nella scala dei nostri principi etici.

Successivamente, dopo l’estate,  dopo aver valutato il risultato del questionario, verrà indetto un concorso Nazionale con borse di studio in denaro,  in cui si chiederà di produrre un elaborato, in qualsiasi forma, (scritta, per immagini, suoni o filmata) su temi che verranno ricavati in base alle risposte date ai questionari.

Il Concorso, svolto in condivisone con le 14  Aree del Panathlon Distretto Italia, avrà nella prima fase dei vincitori di Area, che concorreranno con una votazione via Web riservata a soci Panathlon Distretto Italia ed ad una Giuria Qualificata, alla Premiazione finale e solenne che si svolgerà, a Parma, Città Europea della Cultura.

Il Progetto si concretizzerà nelle seguenti fasi:

  1. Preparazione e invio di un questionario  agli Usp per un successivo inoltro agli Istituti Scolastici e da questi a tutti gli studenti delle scuole medie superiori. Il questionario puo essere compilato direttamente on-line su pagine predisposte oppure inviato per mail alla segreteria del Concorso alla maill ilpanathlonincontralascuola@gmail.com .
  2.  Attività di raccolta e analisi dei questionari compilati e redazione di report e statistiche appropriate;
  3. Definizione da parte di un Comitato Tecnico del tema da proporre al Concorso Nazionale e pubblicizzazione e invito a proporre elaborati multimediali ai giovani.
  4. Raccolta degli elaborati su scala provinciale e regionale con coivolgimento dei clubs del panathlon
  5. Individuazione dei premiati e preparazione pergamene ed eventi di premiazione su scala provinciale regionale e nazionale. 
  6. Evento conclusivo per le premiazioni del concorso Nazionale che si svolgerà in sede ancora da determinare probabilmente a Parma Capitale Europea  della Cultura 2020 con la consegna dei premi in denaro e pergamene ai vincitori nazionali.
  7. Comunicazione e disseminazione di quanto realizzato per permettere una continuità e stabilizzazione del sistema di relazioni instaurato.



Questa voce è stata pubblicata in Uncategorized. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *